• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Il Ticino » Notizie » Vino e letteratura incontro a Montecalvo Versiggia 

Vino e letteratura, incontro a Montecalvo Versiggia   versione testuale

Presentata la nuova edizione di "Nostra Signore dell'Uve"


E' stato un pomeriggio tra letteratura, enologia e qualche suggestione cabalistica quello vissuto domenica 8 luglio a Montecalvo Versiggia. In occasione della presentazione della nuova edizione del polimetro ³Nostra Signora dell¹Uve² di don Giacomo Patri (un componimento poetico scritto nel 1887 dall¹allora parroco di Montecalvo, oggi dato alle stampe in una sontuosa versione grazie a Torchio de¹ Ricci) è stato infatti "tenuto a battesimo" un nuovo vino creato grazie all'impegno comune di sei produttori della zona: è un Pinot Nero vinificato in rosso, vendemmia 2010,  che si chiama ³8². E non è un caso. Perché era l¹8 luglio, e perché otto sono le punte della stella mariana.
All'incontro sono intervenuti, tra gli altri, i giornalisti Matteo Colombo (³Il Popolo²), Antonio Morra (³Corriere della Sera²), Carlo Passera (³ilvostro.com²), Massimo Zanichelli (³L¹Espresso²) e lo scrittore Mino Milani. Massimo Zanichelli, grande esperto di vini, ha affermato che l'Oltrepo è una terra di grandi potenzialità in campo vitivinicolo, ma in
parte ancora inespresse per la difficoltà a far seguire un percorso comune ai produttori.
A fare gli onori di casa è stato Giancarlo Vitali, presidente della Fondazione Comunitaria della provincia di Pavia. E' intervenuto anche Daniele Bosone, presidente dell'Amministrazione provinciale. Sul prossimo numero de "il Ticino", nelle parrocchie e nelle edicole da venerdì 13 luglio, potrete leggere un servizio sull'incontro di Montecalvo Versiggia.


stampa pagina segnala pagina condividi Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie