• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Il Ticino » Notizie » Fondi neri alla Maugeri altri sequestri di beni 

Fondi neri alla Maugeri: sequestrati altri beni   versione testuale

La cifra requisita ammonta a oltre 50 milioni di euro


Sono in corso da parte della Polizia giudiziaria della Procura di Milano sequestri di beni immobili e quote di società italiane ed estere per oltre 50 milioni di euro nell'ambito dell'inchiesta sul caso Maugeri. I beni sono stati sequestrati alle 5 persone arrestate lo scorso aprile tra cui il faccendiere Pierangelo Daccò. 

E' in corso il sequestro da parte della polizia giudiziaria della procura di Milano dello yacht 'America', l'ex 'Mi amor', un Ferretti di proprieta' di Pierangelo Dacco', il faccendiere raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere lo scorso aprile per il caso Maugeri. Lo yacht e' uno dei beni che la pg sta sequestrando ai cinque arrestati nell'inchiesta, su ordine del gip Vincenzo Tutinelli, il quale ha accolto la richiesta dei pm Luigi Orsi, Laura Pedio, Gaetano Ruta e Antonio Pastore.

L'ex direttore generale della Maugeri, Costantino Passerino, ha avuto sotto sequestro le quote di due società, azioni per poco meno di un milione, due case a Milano, una Bmw 320 e una Jaguar S-type. Beni sono stati sequestrati anche ad altri due professionisti della Maugeri, Gianfranco Mozzali e Claudio Massimo.


stampa pagina segnala pagina condividi Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie