• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Il Ticino » In evidenza » Pavia, 

Pavia: gli appuntamenti della festa di San Mauro   versione testuale

L'ex Caserma Rossani diventa "Piccolo Chiostro San Mauro"


E' una festa di San Mauro davvero speciale quella che la comunità guidata dal parroco don Franco Tassone vivrà sino al 15 gennaio. Un appuntamento che, per molti aspetti, può essere definito storico. Domenica 13 gennaio, a conclusione della S. Messa che sarà presieduta dal Vescovo Corrado nella basilica del Ss. Salvatore di Pavia (il momento centrale della Festa), l’ex Caserma Rossani verrà intitolata al “Piccolo Chiostro San Mauro”: uno spazio che per molti anni è stato sede di attività militari (spesso con finalità civili, visto che era sede del Genio pontieri), diventerà teatro di iniziative sociali e culturali. “E’ un progetto – commenta don Franco – che si ispira alla Parola di Isaia: ‘trasformeranno le loro spade in vomeri d’aratro e le loro lance in falci’ ”.
 
 
Il programma della Festa di San Mauro
 
La Festa di San Mauro è iniziata venerdì 11 gennaio nella basilica del Ss. Salvatore con il concerto del Coro Amici della Montagna di Casteggio e la presentazione della storia della Caserma Rossani a cento anni dalla fine della Grande Guerra. Domenica 13 gennaio, alle 10.30, il Vescovo Corrado presiederà la S. Messa in basilica, con la presentazione dei bambini che riceveranno i sacramenti; alle 11.30 seguiranno, fuori dalla chiesa, l’alzabandiera (con il tricolore italiano e il vessillo del Vaticano), l’inno della fanfara dei bersaglieri e l’intitolazione dell’ex Caserma Rossani al “Piccolo Chiostro San Mauro”, con la benedizione di Mons. Sanguineti. Lunedì 14 gennaio è prevista per tutto il giorno la benedizione degli indumenti, con la S. Messa che verrà celebrata in basilica alle 17.30. Sempre lunedì 14 gennaio (Giornata mondiale del rifugiato e del migrante) gli alunni della classe 5^ B della scuola primaria “Maestri” porteranno in scena, al Teatro “Volta” di Pavia, lo spettacolo “Dudu: Dichiarazione Universale dei Diritti Umani”; oltre alle rappresentazioni mattutine delle 9.30 e delle 11 (dedicate alle scuole), ne è prevista anche una alla sera alle 20.30 con ingresso ad offerta il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza all’Associazione Piccolo Chiostro di San Mauro per la costruzione di un dormitorio femminile, all’oratorio di San Mauro, destinato ad ospitare le donne che oggi trascorrono le loro notti nell’ex Arsenale. Tornando al programma della Festa di San Mauro, la giornata conclusiva sarà quella di martedì 15 gennaio: in serata, alle 21 nella basilica del Ss. Salvatore, il giornalista Giorgio Boatti terrà un incontro sul tema “Monasteri e spaesati dintorni: ieri, oggi, domani”.  

SUL NUMERO DE "IL TICINO" NELLE PARROCCHIE DELLA DIOCESI DI PAVIA E NELLE EDICOLE DI TUTTA LA PROVINCIA DA VENERDI' 11 GENNAIO TROVATE TRE PAGINE DEDICATE ALLA FESTA DI SAN MAURO

stampa pagina segnala pagina condividi