• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Il Ticino » Notizie » Fermato per un controllo in Strada Nuova, calci e sputi ai poliziotti 

Fermato per un controllo in Strada Nuova, calci e sputi ai poliziotti   versione testuale

Gli uomini della Volante hanno usato per due volte lo spray al peperoncino


Doveva essere un normale controllo in centro storico e si è trasformato in un uno contro tutti. Ieri verso mezzogiorno, mercoledì 9 agosto, gli agenti della Volante impegnati in un pattugliamento hanno chiesto i documenti ad un cittadino straniero in corso Strada Nuova intento a chiedere l’elemosina. Da quel momento si è scatenato un parapiglia durato diversi minuti. 

L’uomo si è rifiutato sin da subito di mostrare i documenti e all'arrivo di una seconda volante ha cercato di sfilarsi la cintura dei pantaloni venendo immediatamente bloccato dall’intervento di uno dei poliziotti. Nonostante i tentativi di riportare la calma, prima sono partite minacce nei confronti dei poliziotti, dopodichè il fermato si è scagliato contro di loro spintonandoli e sferrando pugni e calci nel tentativo di scappare.

Gli uomini delle forze dell'ordine hanno immediatamente cercato di bloccarlo utilizzando lo spray al peperoncino senza ottenere risultati: bloccato a terra, l'uomo, si è dimenato con violenza mordendo due poliziotti alle braccia e facendone cadere uno a terra. Solo un secondo utilizzo dello spray e l'intervento di altri agenti ha permesso di ammanettare il soggetto e trasportarlo in Questura. Nonostante i tentativi di identificazione, l'uomo ha continuato a sputare ai poliziotti arrivando a strappare a morsi i pantaloni di un operatore. Ora si trova nel carcere di Torre del Gallo dove dovrà rispondere dei reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

 

 
 

stampa pagina segnala pagina condividi