• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Il Ticino » Notizie » Assalti ai bancomat con i trattori 

Assalti ai bancomat con i trattori, la banda individuta dai carabinieri di Pavia   versione testuale

Accusati di almeno una decina di colpi tra Lomellina e Piemonte


I carabinieri del Nucleo investigativo del Reparto operativo del comando provinciale di Pavia hanno individuato, a conclusione di un'indagine durata diversi mesi, i 7 presunti componenti di una banda che ha assaltato bancomat di diversi istituti di credito del Pavese, dopo aver rubato trattori utilizzati come "arieti" per mettere a segno i colpi. Dei 7 destinatari delle ordinanze di custodia cautelare, sino ad ora ne č stato arrestato uno, rintracciato a Milano; gli altri 6 sarebbero invece giā fuggiti all'estero e sono ricercati con ordini di cattura internazionali. Dagli accertamenti condotti dai militari, si tratta di persone di nazionalitā romena, di etnia rom, buona parte dei quali con precedenti.
I colpi che vengono contestati alla banda sono almeno una decina, messi a segno tra la Lomellina e il vicino Piemonte. La tecnica era sempre la stessa. Prima la banda rubava, in vicine aziende agricole, trattori o ruspe per dare l'assalto ai bancomat, che poi venivano caricati su furgoni e portati via. Una volta raggiunti alcuni cascinali abbondanati in aperta campagna, le casseforti venivano aperte e i banditi fuggivano con il denaro. L'accusa nei confronti dei componenti della banda č associazione a delinquere finalizzata al furto di bancomat e di casse continue. Le indagini, condotte anche grazie alle segnalazioni raccolte dai carabinieri di Vigevano (Pavia), sono partite dalle targhe di auto intercettate nelle campagne della Lomellina mentre stavano effettuando sopralluoghi vicino alle aziende agricole dove, nei giorni successivi, sarebbero stati rubati i trattori utilizzati per i colpi.

stampa pagina segnala pagina condividi