• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Il Ticino » Notizie » Il ricordo 

Il ricordo del prof. Gianpaolo Calvi: "il suo grande amore per Pavia e il Duomo"   versione testuale

In sua memoria un incontro che si č svolto nella cripta di Santa Maria del Popolo


Un commosso ricordo dell'ingegner Gianpaolo Calvi, giā presidente della Fabbriceria della Cattedrale e della Fondazione Museo Diocesano, che tanto ha fatto per restituire a Pavia quel grande patrimonio di fede, arte e cultura che č la Cattedrale di Pavia, arricchita dalla ritrovata cripta di Santa Maria del Popolo dove č ospitato il Museo. E' stato questo il senso dell'incontro svoltosi la mattina di sabato 11 gennaio in cripta (alla presenza dei familiari del professor Calvi), nell'ultimo week-end che ha ospitato la mostra "L'acqua che tocchi...Leonardo, anima e materia", promossa dalla Fondazione Cariplo e dalla Fondazione Comunitaria: un grande evento che ha registrato in tre mesi oltre 8mila visitatori. A ricordare il professor Calvi sono stati, prima di tutto, i suoi successori alla guida delle due importanti istituzioni: la professoressa Renata Crotti, presidente della Fondazione Museo Diocesano, e il dottor Franco Mocchi, che guida la Fabbriceria della Cattedrale. Inoltre l'hanno ricordato anche i rappresentanti degli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti, l'assessore comunale alla cultura Mariangela Singali e l'ingegner Valeria Palenzona che č stata sua allieva in Universitā e poi lavorato al suo fianco contribuendo insieme a lui anche alla stesura della magnifica pubblicazione "La Cattedrale restituita alla cittā". 

 

 

SUL PROSSIMO NUMERO DE "IL TICINO", NELLE PARROCCHIE DELLA DIOCESI DI PAVIA E NELLE EDICOLE DI TUTTA LA PROVINCIA DA VENERDI' 17 GENNAIO, TROVERETE UN SERVIZIO DEDICATO AL RICORDO DEL PROF. GIANPAOLO CALVI


stampa pagina segnala pagina condividi